Privacy – Aggiornamento del DPS: se *non* siete a posto può essere gratis

ClessidraSi riparte, si ricomincia l’anno e arriva l’incombenza dell’aggiornamento del Documento Programmatico sulla Sicurezza.

Come tutti gli anni, il 31 Marzo scade il termine per redigere il DPS.

Quest’anno però c’è una novità: se la vostra azienda non è in regola, potrà avere il nostro audit per la compliance praticamente gratis; per venire incontro alle esigenze dei nostri clienti, abbiamo infatti deciso di attivare una promozione molto speciale legata all’aggiornamento del DPS.

In sostanza: se ci affidate l’audit per la compliance relativa alla sicurezza ed emerge la necessità di interventi correttivi,  nel caso in cui ci affidiate il progetto di messa a norma vi scaleremo dal costo del progetto il valore dell’audit effettuato.

Si tratterà semplicemente di affidarci l’incarico relativo all’audit, che noi eseguiremo rapidamente e con esperienza. Identificando le eventuali aree che richiedano degli interventi correttivi e predisponendo la documentazione per l’aggiornamento del DPS.

A questo punto, se vorrete affidarci la progettazione ed esecuzione degli interventi correttivi, su questo progetto vi scaleremo dall’importo la cifra già corrispostaci per l’audit. Che quindi sarà sostanzialmente gratuito.

Risparmierete quindi non solo denaro ma anche tempo, risorse e impegno per l’aggiornamento del DPS, permettendo all’azienda di concentrarsi sul suo Core Business.

Permettendo al personale dell’azienda di occuparsi di attività con maggiore valore aggiunto.

Senza complicarsi la vita.

La soluzione semplice: Alavie. E il 31 Marzo non sarà un problema, ma solo la fine di un mese più sereno del solito. E meno costoso.