Attenzione al ROA: scatta l’obbligo per i limiti

Il 20 Aprile è scattato l’obbligo per le aziende di rispettare i limiti previsti per le Radiazioni Ottiche Artificiali (come previsto dal D.Lgs. 19 Novembre 2007 n.257).

Si tratta di un provvedimento relativo alla sicurezza sui luoghi di lavoro, specifico per quanto riguarda i rischi da esposizione a luci intense, Onde Radio, Ultravioletti, Infrarossi, campi elettromagnetici generati in azienda.

Se dal 26 Aprile 2008 è stato introdotto l’obbligo di valutare i rischi da esposizione per questi campi, oggi scatta l’obbligo del rispetto degli limiti.

Dato che le sanzioni sono  possono arrivare all’arresto, è assolutamente necessario assicurarsi di essere in regola con le disposizioni in vigore.

La lista degli apparati e attrezzature che ricadono sotto questa norma è più vasta di quello che si potrebbe a prima vista pensare.

Avete una di queste apparecchiature?

Possono ricadere sotto dentro le maglie del ROA strumentazioni ed apparati come:

– Reti WiFi di elevata potenza per il collegamento di strumenti e computer senza fili

– Apparecchiature Laser (per saldature, lavorazioni, misurazioni…)

– Forni a microonde di tipo industriale e sistemi di saldatura a radiofrequenza

– Apparati di trasmissione radio, TV, telefonici, antenne per la telefonia cellulare, ponti radio ed altri emettitori di microonde…

– Lettini abbronzanti e lampade UV per trattamenti estetici o medicali

– Apparati di pastorizzazione industriali a onde radio e simili

– Apparati sanitari ad onde radio (marconiterapia, radar…) o laser

– Apparati che generino forti campi elettromagnetici come macchine elettriche di potenza, trasformatori di potenza…

– Elettrodotti

– Alcuni sistemi per i test e controlli non distruttivi dei materiali e dei manufatti

– Sistemi antifurto senza fili a microonde

– Lampade e apparati in grado di generare forte luminosità (lampade ad arco, a incandescenza.. ma anche sistemi LED di alta potenza)

– Apparati in grado di generare forti emissioni infrarosse (compresi metalli fusi, sistemi LED, lampade a infrarossi …)

La lista presentata certamente non è esaustiva, ma serve a dare un’idea di quanti possano essere gli apparati che ricadono sotto la normativa che fissa i limiti accettabili che vanno rispettati.

Alavie – la soluzione ideale anche per il ROA

Se la vostra azienda, per mancanza di competenze o per mancanza di risorse umane si trova in qualche difficoltà con la valutazione del ROA – o più in generale su tutti i temi della Sicurezza nei luoghi di lavoro, possiamo suggerirvi una soluzione facile.

Contattarci.

Mettiamo a vostra disposizione la nostra esperienza di società di consulenza esperta in ambito Sicurezza, in modo da darvi un concreto supporto.

Alavie è il consulente esperto, che rapidamente ed efficacemente potrà supportare la vostra azienda ad affrontare tutte le incombenze legate al tema della Sicurezza. Togliendovi dei bei pesi dalle spalle.

Proviamo a parlarne?