Antiriciclaggio: a Vercelli salatissima multa

Come già precedentemente segnalato, i controlli a tappeto della Guardia di Finanza sull’Antiriciclaggio continuano e si intensificano.

Di particolare rilievo quanto successo recentemente a Vercelli, dove due imprenditori si erano accordati per effettuare in contante il pagamento di alcune fatture, per un importo totale di oltre 380.000 Euro.

Questa clamorosa violazione delle norme antiriciclaggio, che disciplinano in modo molto stretto l’uso del contante, è stata rilevata nel corso di un controllo dalle Fiamme Gialle.

Ricordiamo che i pagamenti di importo superiore a 1.000 euro non possono avvenire per contanti, ma solo con assegni bancari non trasferibili, o per mezzo di intermediari abilitati.

Gli imprenditori  sono stati segnalati al Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che provvederà alla definizione delle violazioni amministrative: rischiano una sanzione tra i 19.000 euro  e i 153.000 euro.

 

Non rischiate: la Consulenza Antiriciclaggio di Alavie

Spesso in totale buona fede, molte aziende si ritrovano a rischio o addirittura sanzionate per la violazione della normativa Antiriciclaggio.

Fondamentale quindi prevenire, accertandosi di aver posto in essere tutte le misure necessarie. Per questo è preziosa la consulenza di Alavie.

Proprio per aiutare aziende e professionisti, Alavie ha messo a punto una metodologia unica per permettere di rispettare tutte le norme antiriciclaggio senza complicazioni, in modo efficiente ed economico; salvaguardando gli investimenti già fatti in software e senza gettare quanto già fatto finora.

Risparmiando tempo e denaro, senza distogliere attenzione e risorse dall’attività principale dello studio.

Alavie è partner dell’ Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (UNGDCEC) ed è una società di consulenza specializzata nella Privacy e l’Antiriciclaggio che in oltre 15 anni di esperienza nel settore ha aiutato oltre 4.000 aziende e centinaia di studi commercialisti.

Per scoprire cosa potremmo fare per voi e aiutarvi a tutelarvi rispetto alle norme (vecchie e nuove) sulla Privacy e l’Antiriciclaggio contattateci – anche solo per verificare se davvero siete compliant  – cliccando qui.