Antiriciclaggio, le disparate (e disperate) vicissitudini di un'etica ed un'equità ancora lontane

Nelle ultime 48 ore sul web e sui media di settore, alcune notizie hanno colpito maggiormente l’attenzione di operatori e professionisti direttamente interessati ai temi Antiriciclaggio e Finanza:

GDF 34 arresti a Palermo per Antiriciclaggio34 arresti a Palermo per Antiriciclaggio, tra cui un giudice del Tar ed un noto commercialista. LINK

Antiriciclaggio, mancata verifica della clientela, 2 avvocati di Verona rischiano multa sino ad 1ml. di euro. LINK

.
gotti-tedeschiCirca l’etica e la Finanza, ha fatto rumore sulle pagine web e social degli operatori del settore, la notizia che il corso su “Finanza ed Etica” del Vaticano, sarà tenuto dal finanziere Gotti Tedeschi, ex presidente dello Ior. LINK
Già implicato – LINK – nel dissesto MPS.

.

marco cuchelLe corde sensibili dei professionisti, in questo periodo sono molte. Vale la pena citare anche un altro argomento, fra quelli divulgati dai canali online: Lo Statuto del Contribuente, su cui Marco Cuchel, presidente ANC, si era espresso già lo scorso anno  LINK  – e torna in questi giorni a ribadire, insieme alla Fondazione Commercialisti.
Ultimo comunicato del 15 c.m. sul sito ANC > LINK

Eleonora-Di-VonaIl 51° convegno UNGDCEC svoltosi ad Asti recentemente, ha puntato sulla necessità di maggiore qualità nello svolgimento del lavoro (nella foto la presidente Eleonora Di Vona), che si somma alle varie discussioni di cui si ha notizia sul web, fra istituzioni ed associazioni interessate, sulle necessarie migliorìe interne, ma anche su quelle da apportare alle normative in corso, al fine di assegnare al professionista (ma anche al contribuente), ruoli e responsabilità più adeguati. Senza dimenticare l’urgenza di norme a che semplifichino la burocrazia e supportino in generale il rilancio delle imprese.

Messe insieme, queste news degli ultimi giorni, diverse ma scelte dai professionisti fra gli argomenti più letti e commentati, confermano il quadro generale sul bisogno individuale e di categoria, di maggiore rigore e rispetto delle norme e di chi opera per migliorarle e farle rispettare – compiti, fra gli altri, delle associazioni come ANC, UNGDCEC.

Pagine e gruppi tematici, ormai numerosi sui Social Media, danno una concreta lettura non solo delle ultime news (peraltro disponibili sulle home page dei vari media che le producono), ma soprattutto della scelta di cosa condividere e commentare, operata da ciascun soggetto che però – come in questi casi – diviene parte di un coro che sostiene interessi comuni.
La divulgazione e la condivisione meditata e quotidianamente meditante (grazie alle interazioni in tempo reale) è sempre più strumento di arricchimento e partecipazione, per chi sa selezionare.

Antiriciclaggio-FacebookContribuiamo attivamente off ed online, alla comunicazione degli interessi comuni a noi ed ai nostri clienti che credono e si impegnano per un futuro di maggiore etica e qualità.
E’ gradito, se concordate sugli argomenti espressi, anche il vostro contributo con un click su Mi Piace sulla nostra nuova pagina Facebook dedicata all’Antiriciclaggio.