La Pellegrini spa e la Privacy. Intervista all'Ing. Maurizio Broggi.

gruppopellegrini

Con i recenti aggiornamenti normativi riguardanti Privacy e 231 e l’inasprimento delle sanzioni, le aziende sono sempre più consapevoli dell’importanza di istituire metodi di controllo. In Italia abbiamo esempi di alto profilo che hanno già tracciato la via della qualità, rispetto agli adempimenti normativi, ma anche alle esigenze dei clienti, posizionandosi fra i migliori anche all’estero nell’erogazione di servizi a soggetti pubblici e privati, in cui la Privacy è una delle materie più sensibili.

Pellegrini Spa - fatturatoLa Pellegrini Spa è una di queste aziende, che fa dell’accuratezza e dell’aggiornamento i punti di forza del loro servizio. Il fatturato in costante crescita – 450 mln. di euro nel 2013 – è fra i credits presenti nel loro sito ufficiale. (Cliccare per ingrandire il grafico a destra >>).

Maurizio BroggiL’Ing. Maurizio Broggi, IT Manager del Gruppo Pellegrini, ha risposto ad alcune domande spiegando sinteticamente ma significativamente la politica ed il percorso intrapreso, per arrivare al loro livello di qualità.
Una breve scheda dell’azienda:

PELLEGRINI SpA – Sede Milano – Creazione: 1965
Attività: Ristorazione per Collettività (Ospedaliera / Aziendale / Grandi Cantieri)
Pulizie e Servizi Integrati
Dipendenti : in Italia: 6000
Presenza: Italia – Estero

D) Per un azienda come la PELLEGRINI una buona gestione degli adempimenti Privacy è importante ?

La sicurezza delle informazioni è, per noi che lavoriamo con Grandi Gruppi ed Enti Pubblici, una parte considerevole del nostro impegno. I nostri clienti, data la natura delle loro attività, riguardo la Privacy esigono la totale sicurezza dei dati ed in quei contesti di grandi numeri, la si può garantire soltanto con un sistema di controllo e gestione estremamente accurato.

D) Ad Aggiornamento e Formazione, quante risorse vengono dedicate?

E’ vitale per noi essere qualificati nei servizi che svolgiamo per i nostri clienti. Dati i continui aggiornamenti normativi, seguiamo un modello di Formazione Continua che ci permette di avere risorse sempre qualificate. Nello specifico, formiamo i dipendenti sulla gestione dei dati, a partire da ogni ruolo, affinché ognuno sia consapevole del valore dell’informazione trattata e delle proprie responsabilità da adempiere, diverse a seconda della posizione manageriale o di dipendente etc.

D) Formazione continua e gestione controllata, quindi?

Indubbiamente. Se il personale è adeguatamente formato a seguire le procedure, l’obiettivo è centrato, infatti i nostri protocolli sono creati per tracciare e controllare ogni informazione. La sicurezza – anche informatica – è l’altra area in cui interveniamo parallelamente, sia per i clienti, sia nella gestione interna.

D) Quali ritiene siano i principali vantaggi del seguire una corretta gestione della Privacy?

I nostri clienti desiderano essere tutelati in caso di controlli (Garante Privacy, Guardia di Finanza..), ma anche di controversie. E’ qui che la buona gestione dei documenti permette di conoscere e salvaguardare la propria posizione. In seno all’azienda, il Gruppo Pellegrini sin da quando è stato fondato, è in costante crescita grazie alla propria puntualità nel servire i clienti, che ne ha consolidato la reputazione. La nostra reputazione, appunto, viene anche dai corretti protocolli interni di Privacy e Sicurezza che adottiamo.

Ing. Maurizio Broggi – Linkedin

——————————————————-

NdR: Dal sito del Gruppo Pellegrini – Lettera del Presidente:

ernestopellegrini“…Il successo ci stimola continuamente, abbiamo progetti innovativi che andremo a realizzare con gradualità e con la tenacia di sempre perché la Pellegrini continui ad essere una realtà affidabile e vincente”.

Cav. Ernesto Pellegrini