Più facile per il fisco entrare nei conti svizzeri

dal Sole 24 ore del 07/10/2014

La Svizzera, intenzionata a uscire dalle black list finanziarie internazionali, emana una nuova legge federale sull’assistenza fiscale (entrata in vigore in agosto). La legge consente al fisco di qualsiasi Paese di chiedere informazioni sui contribuenti basati a Zurigo, Ginevra o Lugano. E, se il Paese richiedente lo desidera, i destinatari possono rimanere all’oscuro di tutto.

La Francia pochi giorni fa ha fatto da apripista, chiedendo le posizioni “segrete” di 300 sospetti evasori. La nuova legge rende quasi superfluo l’accordo bilaterale fra Italia e Svizzera in merito