Antiriciclaggio e Privacy: la compliance passa anche dalla formazione. I workshop Alavie dei primi sei mesi 2018 e i nuovi appuntamenti dell’autunno

  • Continuano nel 2018 i workshop Alavie Privacy e Antiriciclaggio

23 workshop, a cui hanno partecipato oltre 1.450 professionisti, per una media di 60 partecipanti per ogni appuntamento, con punte che hanno sfiorato i 150: si chiude con questi numeri il primo semestre di Alavie per quanto riguarda la formazione gratuita organizzata in collaborazione con gli Ordini dei Commercialisti sul territorio italiano, da Vicenza a Civitavecchia, da Bologna a Verbania.

Dagli appuntamenti per approfondire la disciplina Antiriciclaggio, e in particolare il nuovo D.Lgs 90/2017 e i controlli della Guardia di Finanza negli Studi professionali, al nuovo format sul tema della Privacy, che nel corso della prima parte dell’anno ha suscitato notevole interesse in preparazione alla applicazione del Nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati – GDPR – i workshop Alavie hanno fornito ai professionisti fiscali strumenti di conoscenza utili a migliorare l’operatività quotidiana dello studio.

 

Workshop Antiriciclaggio e Privacy Alavie: il modello e le connessioni

Basati su un modello che prevede una prima parte di approfondimento sul nuovo quadro normativo e le ricadute della IV Direttiva sugli studi professionali e, in particolare, soggetti, prestazioni, verifiche e aggiornamento, obblighi di conservazione del dato, analisi del rischio, SOS e compliance di Studio, i workshop Alavie “Antiriciclaggio e Controlli GdF” sono condotti da esperti Alavie insieme a Raffaele D’Arienzo, Componente GDL Antiriciclaggio Commissione Nazionale CNDCEC. Comprendono sempre l’approfondimento  delle modalità di ispezioni e controlli della Guardia di Finanza, dei criteri generali della verifica, dei controlli preliminari nella fase di accesso nello studio e di merito, delle sanzioni previste per la violazione degli obblighi in materia di antiriciclaggio e, infine, l’analisi di alcuni casi pratici, per arrivare ad indirizzare le frequenti interrelazioni tra normativa Antiriciclaggio e Privacy.

E, proprio in considerazione della crescente importanza assunta dalla Privacy in vista dell’applicazione del Nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali – GDPR – nonché delle numerose richieste ricevute dal mondo dei professionisti, il team Alavie dedicato alla consulenza sul tema ha dato vita a partire dai primi mesi dell’anno ad appuntamenti formativi gratuiti dedicati dal titolo “Privacy: come applicare il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) negli studi professionali”, sempre in collaborazione con gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili nelle varie provincie. L’obiettivo è stato di fornire la visione d’insieme della nuova normativa europea, dei nuovi obblighi e delle sanzioni previste. In primo piano, le procedure per garantire l’adeguata sicurezza dei dati in possesso degli Studi e casi pratici di adeguamento al GDPR, portati dalla profonda conoscenza in materia di Stefano Gorla, esperto Privacy e sicurezza dei dati, autore e formatore, oggi responsabile della Business Unit Privacy di Alavie. Tra i tanti temi, è stata affrontata con particolare attenzione nel corso dei workshop Privacy Alavie la disamina dei soggetti interessati (titolare, contitolare, responsabile, interessato, privacy officer); l’analisi dei diritti dell’interessato e del nuovo principio di Accountability, che prevede il cambio della responsabilità, insieme a una dettagliata panoramica dei rischi Privacy, delle misure di Sicurezza (fisiche, logiche ed organizzative), del registro delle attività di trattamento, dei Data Breach e della comunicazione delle violazioni di dati.

 

La formazione come elemento di valore competitivo

L’elevato tasso di partecipazione e l’entusiasmo dei professionisti nei confronti delle proposte Alavie è sicuramente un elemento positivo ed incoraggiante per tutto il settore, poiché come più volte emerso in questo stesso blog, la formazione è oggi l’unico strumento che consenta ad uno studio di “stare al passo”, di essere efficiente non solo nei confronti dei propri clienti, ma prima di tutto nell’organizzazione interna, e di essere quindi competitivo.

Tuttavia, rimane ancora tanto da fare: per esempio, sul fronte Antiriciclaggio, l’evoluzione stessa della disciplina e alcune criticità applicative tuttora irrisolte, rendono in molti casi ancora piuttosto “ostico” ai professionisti italiani l’adeguamento alla normativa; per quanto riguarda la Privacy, l’applicazione del GDPR richiede invece un profondo adeguamento alle organizzazioni degli Studi, che deve necessariamente comportare un cambio di prospettiva e una nuova attenzione anche verso i temi della sicurezza cyber, come abbiamo già evidenziato. Proprio perché coinvolgono tutta l’organizzazione, se non supportato da adeguata analisi specifica, condivisione degli obiettivi e pianificazione, l’adeguamento ad entrambe le normative rischia di rimanere mero sinonimo di adempimenti burocratici e, di conseguenza, un progetto nel cassetto anche per gli studi più attenti, a cui mettere mano dopo aver indirizzato le priorità quotidiane (quindi, come ci insegna l’esperienza, destinato a rimanere in “stand by” a tempo indeterminato).

 

I Workshop Alavie nel secondo semestre 2018: i primi appuntamenti a calendario

Nella seconda parte dell’anno il team di esperti Alavie sarà quindi impegnato a proseguire il programma di workshop sui temi dell’Antiriciclaggio e della Privacy: con i primi appuntamenti già programmati a partire da settembre, i workshop Alavie arriveranno a toccare oltre 40 provincie entro fine anno.

Ecco alcune delle date già definite: si inizia dalla Toscana, da Lucca, il 18 settembre con il workshop dedicato alla privacy; sempre sul tema privacy incontreremo i professionisti di Venezia e provincia il 4 ottobre, quelli di Vercelli il 9. Saremo inoltre a La Spezia il 26 ottobre.

Seguiranno nuove date; rimanete aggiornati sul nostro calendario di workshop per non perdere l’appuntamento più vicino a voi!

Potete anche contattarci per richiedere lo svolgimento di un workshop Privacy o Antiriciclaggio nella vostra Provincia: verificheremo le possibilità di organizzazione con l’ODCEC locale.

Arrivederci a settembre con gli appuntamenti di formazione gratuita Alavie!