Certificazione ISO 9001: qualità nel segno dell’innovazione

  • consulenza ISO 9001

Il modo migliore di dimostrare al pubblico la qualità ed efficienza dei propri processi aziendali è dotarsi di una Certificazione ISO 9001.

La Certificazione ISO 9001 (così definita dall’International Organization for Standardization) fa parte della serie ISO 9000 ed è lo standard più conosciuto e utilizzato per dimostrare che le attività di una determinata impresa rispettano i requisiti minimi di qualità richiesti dalla norma stessa.

La Certificazione ISO 9001 è di carattere volontario e non obbligatorio; tuttavia, viene spesso richiesta da clienti, fornitori, e come prerequisito per partecipare a bandi pubblici. Perché?

Certificazione ISO 9001: perché è importante?

L’applicazione della ISO 9001 all’interno dell’azienda ha come obiettivo la piena soddisfazione del cliente ed il miglioramento dell’efficienza ed efficacia dei processi aziendali.

Ecco perché diventa fondamentale nel momento in cui l’azienda intenda dimostrare di poter fornire una qualità costante nei suoi prodotti e servizi, nel pieno rispetto dei requisiti applicabili.
I requisiti previsti dalla certificazione ISO 9001  sono di carattere generale e, pertanto, applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente dal tipo di prodotti e servizi erogati.

Certificazione ISO 9001: quali requisiti?

In parole semplici, la norma ISO 9001 specifica dei requisiti di gestione per la qualità studiati appositamente per garantire un approccio TQM (Total Quality Management) ai processi aziendali.

Tale approccio assicura una qualità costante e distribuita su tutte le fasi di erogazione del prodotto o servizio.

Adottare un Sistema Gestione Qualità comporta infatti la partecipazione dei membri dell’organizzazione, a prescindere dal loro livello: concentrando lo sforzo sui processi chiave, si ottimizzano le prestazioni e l’uso delle risorse. Per fare questo, tuttavia, è importante coinvolgere tutti i dipendenti per ottenere il know-how necessario per innovare i processi e giungere ad un generale miglioramento della qualità.

Questo è il motivo per il quale enti ed imprese hanno iniziato a richiedere ai loro fornitori l’adozione della certificazione ISO 9001: in quanto sistema qualità certificato, si può essere certi dello standard di qualità che si riceverà.

certificazione ISO 9001

Come ottenere la Certificazione ISO 9001?

La certificazione ISO 9001 può essere rilasciata da uno degli oltre 100 enti di Certificazione Qualità ISO 9001, riconosciuti da Accredia, il soggetto giuridico autorizzato all’accreditamento degli enti certificatori.

Per ottenere la Certificazione UNI EN ISO 9001 è necessario per l’azienda superare due fasi principali:

  • fase di progettazione ed implementazione di un Sistema di Gestione Qualità (SGQ) in conformità ai requisiti della ISO 9001
  • verifica ispettiva da parte dell’ente di certificazione e successivo rilascio del certificato ISO 9001

Durante la prima fase è fondamentale per l’azienda avvalersi della collaborazione di una società di consulenza ISO 9001, come Alavie, che la possa accompagnare durante l’intero iter per l’ottenimento della certificazione. Viene inoltre individuato all’interno dell’azienda il Responsabile Qualità, una figura interna all’azienda che possa guidare il processo e far comprendere le procedure a tutti i dipendenti.

Questa prima fase infatti prevede al suo interno diversi step che spaziano dall’analisi dello stato dell’arte del sistema organizzativo all’elaborazione di una rapporto dei requisiti conformi e non,  fino alla definizione di un piano di lavoro che comprende la raccolta dei documenti, una pre-audit presso il cliente e l’elaborazione della documentazione procedurale.

Segue quindi una fase di implementazione dei requisiti ISO 9001:2015 e successiva audit per verifica delle conformità e valutazione delle non conformità e l’adozione di eventuali azioni correttive.

Infine viene fatta richiesta all’ente di certificazione per la visita ispettiva e si da avvio alla seconda fase per prevede l’audit ed il rilascio del Certificato della conformità del SGQ ai requisiti ISO 9001:2015.

Certificazione ISO 9001 ottenuta: e adesso?

La parte più complessa dell’intero processo è quella che segue all’ottenimento della certificazione: il sistema, infatti, necessita di costante mantenimento e miglioramento non solo per evitare il ritiro del certificato da parte dell’organismo di certificazione, ma soprattutto per tramutare i costi di quest’ultima in un investimento per l’innovazione aziendale.

Scopri i nostri servizi di consulenza sulle certificazioni aziendali

Consulenza e affiancamento di aziende e PMI per l’adozione delle più importanti tipologie di certificazione.

certificazioni_aziendali