Antiriciclaggio, IV e V Direttiva: come applicare l’approccio basato sul rischio e tutte le altre novità – La Spezia

Event Date: 29 September 2021

Data: 29 settembre 2021 – Ore 15.00/18.00
Luogo: Formula Webinar – Ordine dei Consulenti del Lavoro di La Spezia

 

“Antiriciclaggio, IV e V Direttiva: come applicare l’approccio basato sul rischio e tutte le altre novità””

Il workshop

L’obiettivo del webinar, organizzato da Alavie in collaborazione con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di La Spezia, è di entrare nel merito di tutte le novità antiriciclaggio per i Professionisti. Dalla visione d’insieme del quadro normativo, alle ricadute sull’operatività di Studio, verranno illustrati anche alcuni casi pratici per capire meglio la portata degli obblighi.

Saranno inoltre approfonditi gli aspetti relativi all’implementazione del sistema Antiriciclaggio nello Studio, oltre che verrà fornita un’analisi tecnica delle procedure di autovalutazione del rischio, di adeguata verifica e di identificazione del Titolare Effettivo e PEP.

Programma:

  • La normativa Antiriciclaggio in Italia: novità e obblighi
  • L’approccio basato sul rischio e l’autovalutazione del rischio
  • Aspetti pratici per l’implementazione del sistema Antiriciclaggio nello Studio
  • Adeguata verifica, identificazione del Titolare Effettivo e PEP
  • Obblighi: Organizzazione, Procedure, Conservazione, Formazione

Scarica il programma completo

Accreditamento:

L’evento è valido ai fini della Formazione Professionale Continua attribuendo a ciascun partecipante 3 CFP (i crediti formativi sono commisurati al tempo di connessione al webinar, 1 CFP ogni ora).

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sui prossimi eventi

Resta sempre aggiornato sui prossimi workshop su Antiriciclaggio, Regole Tecniche e Approccio Basato sul Rischio. Scopri quello più vicino a te!



Partecipazione:

La partecipazione è gratuita ed è richiesta la registrazione da questo link >>>

Il software rileva gli accessi a partire dall’indirizzo email; di conseguenza OGNI partecipante dovrà utilizzare un indirizzo email univoco e personale ed un dispositivo (PC, ecc.) diverso da quello di altri colleghi.