Non solo sicurezza, ma anche benessere (per un business migliore)

Sicurezza lavoro

In Azienda non basta più vigilare sulla sicurezza dei luoghi di lavoro: è necessario pensare al benessere delle persone.

Come segnalato dall’articolo del 13 Settembre 2010 del Sole 24 Ore, troppo spesso le aziende non hanno seguito lo spirito del decreto legislativo 81/2008.

Non basta dunque evitare incidenti e malattie, ottenere certificati sulla sicurezza, vegliare sull’incolumità. La direzione in cui si va è quella di intendere la salute come “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale”.

Un punto di vista che per molte aziende può risultare ostico, se ci si limita a considerarlo dal punto di vista dei costi e non da quello dei ricavi, in tutti i vari lavori dell’azienda.

Spendere per evitare incidenti significa evitare guai e interruzioni del processo produttivo. Investire per il benessere del personale (e lo dimostrano infiniti studi aziendali) significa invece  in media ottenere miglioramenti del clima aziendale e della produttività.

Insomma, in tempi così duri come questi, forse un’azienda un po’ più felice può essere davvero un’azienda più competitiva.

Se la cosa vi interessa, saremo felici di raccontarvi come abbiamo aiutato molte aziende ad affrontare efficacemente i temi della Sicurezza Aziendale e di come siamo in grado di migliorare le performance aziendali, attraverso la nostra consulenza.
Per stare tutti meglio – voi, i vostri dipendenti e il risultato aziendale a fine anno…